SecondiglianoToday

Luigi Leonardi, l'imprenditore sequestrato dalla camorra: "Abbandonato dallo Stato"

La sua vicenda, oggetto anche di due interrogazioni parlamentari, è stata ripresa da un servizio delle Iene nella puntata di ieri

Luigi Leonardi a Le iene

La vicenda di Luigi Leonardi, imprenditore napoletano che si è ribellato al racket, è stata oggetto di un servizio della trasmissione Le Iene in onda ieri sera su Italia Uno. L'inviato Gaetano Pecoraro ha fatto ricostruire a Leonardi quanto gli è successo: per cinque anni aveva versato migliaia di euro nelle casse della camorra, per poi – giunto al tracollo economico - denunciare l'estorsione alle forze dell'ordine.

È subito ritorsione: locali incendiati, addirittura Leonardi viene sequestrato nelle Case Celesti di Secondigliano e costretto, pistola puntata alla tempia, a firmare cambiali false. Cambia casa ogni tre mesi, ha paura, lo Stato non gli assegna una scorta che è la stessa magistratura a definire assolutamente necessaria. La stessa famiglia lo abbandona, chiudendo ogni rapporto con lui. "Ho chiesto la protezione in loco: io voglio fare l'imprenditore, non il pentito", spiega all'inviato delle Iene. Sulla sua vicenda sono state fatte due interrogazioni parlamentari, eppure la scorta non arriva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gaetano Pecoraro prova anche ad entrare nelle Case Celesti di Secondigliano. Il servizio delle Iene mostra numerose persone dei dintorni che provano a dissuadere l'inviato ad entrare. "Evitate, sentite a 'mme", gli dice un parcheggiatore abusivo. "Da quando sono qui sono riuscito ad entrarci soltanto due volte", spiega il prete della parrocchia della zona. Ancora più inquietanti le risposte delle istituzioni però, alle domande di Pecoraro: evasive, come se il caso Leonardi più un peso che la storia di una persona che vuole soltanto essere protetta dalla camorra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Addio a Mario Savino: era stato l'impresario anche di Gigi D'Alessio e Gigi Finizio

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

  • Il virologo su RaiTre: "Vi spiego perché il Covid ha 'perdonato' i festeggiamenti per la Coppa Italia a Napoli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento