SecondiglianoToday

Voragine di Secondigliano, 19 anni dopo: "Una tragedia sentita ma inascoltata"

Il 23 gennaio del 1996 inghiottì ed uccise 11 persone. In programma una celebrazione voluta dalle istituzioni municipali per mantenere vivo il ricordo di quanto accadde

Voragine Secondigliano

Il 23 gennaio 2015, alle 11, si celebrerà una messa per commemorare le 11 vittime della voragine di Secondigliano, il drammatico avvenimento che funestò la notte del 23 gennaio 1996.

Un momento di raccoglimento si terrà presso la piccola cappella in via Limitone di Arzano. Oltre che i familiari delle persone scomparse, parteciperà il presidente della Municipalità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una giornata particolare per i bambini dei quartieri coinvolti, invitati dalle istituzioni municipali per mantenere vivo il ricordo di quanto accadde. Una tragedia che per chi l'ha vissuta è definita "sentita ma inascoltata", e per la quale i familiari di chi ci ha rimesso la vita chiedono ancora giustizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento