SecondiglianoToday

La “banda dello scooter bianco” non c'è più: arrestati dopo tre rapine

Sono stati scoperti grazie ad alcuni filmati di sorveglianza che ne avevano immortalato il mezzo utilizzato. Si tratta di due ragazzi di Secondigliano, uno dei quali già noto alle forze dell'ordine

Erano “quelli dello scooter bianco”. Sono stati individuati ed arrestati dai carabinieri di Casavatore dopo aver portato a termine tre rapine in pochissimi minuti.

Si tratta di un 25enne già noto alle forze dell'ordine e di un 18enne incensurato, entrambi di Secondigliano. Sono accusati di rapina plurima aggravata in concorso.

I due malviventi sono stati scoperti grazie ai sistemi di sorveglianza che ne hanno individuato il mezzo che utilizzavano. Grazie ad esso i carabinieri sono riusciti a risalire a loro.

Avrebbero portato a termine tre rapine: in una tabaccheria in via Marconi, in un bar di via Locatelli e in una tabaccheria di via San Pietro. Si trovano ora nella casa circondariale di Poggioreale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sorbillo riapre dopo la bomba e offre pizze

  • Politica

    Migranti, Fico a Napoli: "L'accoglienza è fondamentale"

  • Meteo

    Maltempo, Protezione Civile: "Allerta meteo per l'intera giornata di domani"

  • Cronaca

    Dopo il caso Sorbillo, ancora un negozio sotto attacco: "Siamo devastati"

I più letti della settimana

  • Bomba contro la pizzeria di Gino Sorbillo, Sorrentino: "Bisogna mobilitarsi"

  • Telecamere di "Pomeriggio Cinque" a Napoli, Barbara D'Urso interrompe la diretta

  • Bambino di quattro anni muore soffocato dalle costruzioni

  • De Laurentiis commenta la vicenda Koulibaly: "Mi vergogno, uscirò presto dal calcio"

  • Esplosione devasta la pizzeria Sorbillo, Gino: "Prima l'incendio, ora le bombe"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 21 al 25 gennaio

Torna su
NapoliToday è in caricamento