SecondiglianoToday

Agguato fuori dal carcere di Secondigliano, grave Raffaele Russo

Quarant'anni, presunto ex senatore del clan Moccia, è in regime di semi libertà. Si trova in gravi condizioni al San Giovanni Bosco. Indagano i carabinieri: sul posto trovati 5 bossoli calibro 9

Foto Nicola Clemente

Si chiama Raffaele Russo ed è originario di Casoria l'uomo che stamane intorno alle 7.15, all'esterno del carcere di Secondigliano, è stato raggiunto da una pioggia di proiettili mentre era a bordo della sua auto, un'Opel Corsa. Si trova ora in ospedale, in rianimazione al San Giovanni Bosco, ricoverato in condizioni definite gravi dai medici.

Russo era da poco uscito dalla struttura penitenziaria, dove si trovava in regime di semi vigilanza. Ha precedenti per associazione a delinquere, furto, estorsione e violazione delle leggi sulle armi. Sarebbe un ex “senatore” dei clan Moccia di Arzano. È proprio nella cittadina dell'hinterland partenopeo che si sarebbe diretto da lì a poco per motivi di lavoro.

Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia Stella, che sul posto hanno trovato 5 bossoli calibro 9. Stanno in queste ore acquisendo le immagini delle telecamere di videosorveglianza installate in zona.

Le prime notizie: l'agguato all'esterno del carcere

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Morto durante il viaggio di nozze, la moglie: "Non inviate più soldi"

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

Torna su
NapoliToday è in caricamento