SecondiglianoToday

Duplice omicidio a Miano, arrestate tre persone

Carabinieri ed agenti di polizia hanno arrestato tre persone armate che si trovavano proprio nella zona in cui è stato commesso l'agguato

La scena del duplice omicidio (foto M.Romano)

Svolta nelle indagini sul duplice omicidio avvenuto sabato scorso a Miano, all'esterno dell'ufficio postale di vico Vincenzo Valente, in cui sono stati uccisi Carlo Nappello e Carlo Nappello, zio 45enne e nipote 23enne.

Carabinieri ed agenti di polizia hanno arrestato in via Janfolla tre persone armate che si trovavano proprio nella zona in cui è stato commesso l'agguato. I tre pregiudicati erano a bordo di una Fiat Punto quando sono stati raggiunti dagli agenti. A nulla è valso il loro tentativo di fuga lanciandosi fuori dall’abitacolo in corsa. Prima è stato arrestato un 20enne e poi dopo un inseguimento un 25enne e un 19enne, che hanno anche puntato la pistola contro gli agenti per coprire la fuga, ma invano, visto che sono stati immobilizzati e arrestati.

VIDEO - LE IMMAGINI DAL LUOGO DEL DELITTO

Ritenuti vicini al clan Lo Russo, sono stati uccisi con circa 20 colpi di arma da fuoco mentre erano in sella ad un ciclomotore. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Arturo: "Non chiudete in cella i miei aggressori, fateli studiare"

  • Cronaca

    Reagisce al tentativo di rapina, giovane accoltellato

  • Incidenti stradali

    Tragedia sull'A1: un morto a Napoli

  • Casa

    Ricoperta da formiche, la protesta degli infermieri: "Caso segnalato tre volte"

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole: uno dei personaggi storici lascerà la soap

  • Arriva a Napoli "l'Estate di San Martino": dieci giorni di sole

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 12 al 16 novembre 2018

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

  • Prelevano a sua insaputa 15mila euro dal conto corrente: non ha diritto al rimborso

  • Ricoperta di formiche in ospedale, De Luca: "Si procederà con rigore assoluto"

Torna su
NapoliToday è in caricamento