SecondiglianoToday

Spacciatore in manette: a casa sua droga nei posti più impensabili

È scattato l'arresto per un 36enne pregiudicato del rione Don Guanella. La polizia ha trovato a casa sua 23 dosi già confezionate

Spaccio di droga: è l'accusa per cui un pregiudicato 36enne del rione Don Guanella è stato messo in manette stamane. La polizia ha fatto irruzione nella sua abitazione, adibita piazza di spaccio.

Prima – rende noto la polizia – ha negato, nervoso, fosse in possesso di sostanze stupefacenti. Poi sotto la minaccia dell'intervento delle unità cinofile ha consegnato 23 dosi già confezionate.

La droga era nascosta ovunque: in un pacco di biscotti in cucina, in un mobile nel bagno, in un tubetto contenente della crema per il corpo e infine nella camera da letto, in un uovo di Pasqua.

Arrestato, è stato portato nel carcere di Poggioreale.

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • Ogni quanto bisogna lavare le lenzuola e perché

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

I più letti della settimana

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Il noto attore di Un Posto al Sole schiaffeggiato alla fermata del bus: il racconto

  • Scuse di D'Alessio e D'Angelo: la parodia di Palma e Cicchella è virale

  • Bambino investito da un'auto: è grave

  • Professore morto suicida, la lettera di una sua ex alunna

  • Tragedia nel napoletano: anziano fa fuoco all'esterno di un bar, un morto e due feriti

Torna su
NapoliToday è in caricamento