SecondiglianoToday

Spacciatore in manette: a casa sua droga nei posti più impensabili

È scattato l'arresto per un 36enne pregiudicato del rione Don Guanella. La polizia ha trovato a casa sua 23 dosi già confezionate

Spaccio di droga: è l'accusa per cui un pregiudicato 36enne del rione Don Guanella è stato messo in manette stamane. La polizia ha fatto irruzione nella sua abitazione, adibita piazza di spaccio.

Prima – rende noto la polizia – ha negato, nervoso, fosse in possesso di sostanze stupefacenti. Poi sotto la minaccia dell'intervento delle unità cinofile ha consegnato 23 dosi già confezionate.

La droga era nascosta ovunque: in un pacco di biscotti in cucina, in un mobile nel bagno, in un tubetto contenente della crema per il corpo e infine nella camera da letto, in un uovo di Pasqua.

Arrestato, è stato portato nel carcere di Poggioreale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Via Tribunali, pasticciere aggredito alle 6 del mattino: 30 punti di sutura

  • Cronaca

    Scontri Inter-Napoli: tutti scarcerati gli ultras condannati

  • Incidenti stradali

    Incidente in scooter: muore a soli 37 anni

  • Cronaca

    Crollo Rampa Nunziante: al processo la chat della vergogna

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Gioca 1 euro su cinque numeri: vinto un milione di euro a Volla

  • Piano per il lavoro Regione Campania, on line la tabella dei profili richiesti

  • Spaventoso incendio a Castellammare, in fiamme azienda di cosmetici

  • Paura a Pomigliano, rapina a mano armata nell'ufficio postale

Torna su
NapoliToday è in caricamento